Cronaca RADNICKI-POSILLIPO 9-5

Benché falcidiata da assenze importanti alle quali si aggiunge quella pesantissima di Gallo per squalifica e pur in non perfette condizioni fisiche, l’incerottata squadra rossoverde ha comunque provato a “vendicare” la sconfitta subita ad opera dei serbi nel match giocato venti giorni fa a Marsiglia in occasione della prima fase del torneo continentale.Parte forte il Posillipo che, dopo un palo (ancora) colpito da Klikovac, realizza la prima rete con Russo; insistono i rossoverdi con un tiro respinto di Radovic e una conclusione di Dolce in sottomisura appena alta.Intanto, la difesa regge bene l’urto degli avversari che colpiscono l’incrocio dei pali con Markovic, ma sul ribaltamento di fronte Dolce non sbaglia e sigla la rete del 2 a 0, mentre Radovic realizza il rigore del +3 conquistato da Benzuto. La rete di Basara per i padroni di casa fissa il risultato della prima frazione sul 3 a 1 per gli ospiti.Nel secondo quarto i serbi tentano una reazione e, dopo due belle parate di Negri, accorciano con Cuk, ma i napoletani ristabiliscono subito le distanze con Radovic, mentre continua lo show dell’estremo difensore rossoverde che respinge un violento tiro di Markovic. Dopo una (ulteriore) traversa colpita da Radovic, è lo stesso Markovic che accorcia le distanze sfruttando l’uomo in più; a quattro secondi dal termine del tempo, Dedovic corona l’inseguimento mettendo in rete la palla del 4 a 4.Si abbassano i ritmi dopo il cambio di campo di metà gara, ma comunque non muta la sostanza del match con un nuovo palo colpiti da Renzuto e con Negri che si oppone alla grande a Basara. Ci vorrebbe un poco di fortuna in più per aggiudicarsi la partita, ma, prima i legni e poi qualche buona parata di Radic negano al Posillipo il meritato vantaggio. E, come accade sempre in questi casi, a 36” dal termine i locali passano  in vantaggio per la prima volta con una palomba di Milic prima e ultima rete del quarto tempo.Ultima frazione! Il Posillipo prova a restare in partita con un gol di Klikovac dopo soli 23” dall’inizio, ma, espulso Radovic, il Radnicki passa in vantaggio con Vrlic ed allunga fino al +3 con la doppietta di Milisic. Il gol del possibile -2 messo a segno da Foglio a tre minuti dalla fine potrebbe riaprire la partita, mala rete non viene concessa dall’arbitro perché a suo avviso non ha varcato completamente la linea di porta. Allo scadere Cuk fissa il risultato finale sul 9 a 5.Purtroppo, impegno e concentrazione non sono stati sufficienti per conquistare un risultato meritato. Dopo questa sconfitta il Posillipo, terzo nella classifica del girone, esce dalla champions per continuare la sua avventura europea in Coppa Len.Ora c’è una settimana a disposizione per recuperare le forze sia fisiche che mentali prima della trasferta a Savona per il prossimo impegno di campionato.

IMG_1270

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...