Riassunto:Canottieri Napoli vs DOOA Posillipo 8 – 10

Canottieri Napoli vs DOOA Posillipo 8 – 10;

Canottieri Napoli: Turiello, Buonocore, Campopiano, Borrelli, Brgulian, Morelli 2, Ronga, Primorac 1, Velotto 1, Baraldi 3, Esposito 1, Vassallo – Allenatore Paolo Zizza

DOOA Posillipo: Cappuccio, Dolce 2, Russo, Foglio, Mattiello, Radovic 3, Renzuto Iodice 1, Gallo, Klikovac 1, Bertoli, Mandolini 3, Saccoia, Negri – Allenatore Bruno Cufino

Arbitri: Filippo Gomez di Napoli e Antonio Pascucci di Castellamare di Stabia (NA)
Parziali: 1-0, 1-5, 2-2, 4-3;
Superiorità numeriche: Canottieri 3/12; Posillipo 6/9;
Note: uscito per raggiunto limite di falli Foglio (P) nel 3°T.

Buona la prima!
Partenza contratta delle due squadre che avvertono l’importanza dell’incontro.
Nei primi minuti appare più intraprendente la Canottieri, nella circostanza padrona di casa, ma le poche occasioni che riesce a procurarsi, vengono frustrate da un Negri in forma smagliante e solo una prodezza di Primorac che mette a segno una palomba imprendibile (il portiere rossoverde comunque c’era quasi arrivato) sbocca il risultati con il quale si conclude la prima frazione di gioco.
A 20” dalla fine del tempo i giallorossi provano a raddoppiare con Velotto solo contro Negri, ma l’estremo difensore rossoverde si oppone con grande freddezza congelando il punteggio del primo parziale sull’1 a 0.
Nel secondo tempo, Il DOOA Posillipo prende decisamente in mano le redini del match e con un perentorio 5 a 1 finale arriva al giro di boa di metà partita sul 5 a 2 con i gol di Radovic, Klikovac, Mandolini, Renzuto e Dolce ai quali i giallorosso riescono ad opporre una rete di Morelli, tra l’altro in sospetto fuorigioco.
Nella terza frazione la Canottieri riesce a riportarsi ad una sola lunghezza di ritardo grazie alle reti messe a segno da Esposito e Baraldi alle quali però, i posillipini, sempre in vantaggio dopo il primo tempo, replicano prontamente ristabilendo le distanze sfruttando al meglio due superiorità in meno di 45” con Mandolini e Dolce.
Con il DOOA Posillipo ancora in rete all’inizio dell’ultimo tempo, il risultato appare saldamente nelle mani degli ospiti, ma proprio quando l’incontro sembra ormai definitivamente segnato, si assiste ad una reazione particolarmente efficace della Canottieri che recupera lo svantaggio e, dopo i gol di Morelli, Velotto e Baraldi (2) da una parte e Radovic (2), Mandolini dall’altra, potrebbe anche portarsi sul -1 a pochi minuti dalla fine, ma la squadra di Cufino, anche grazie a un superNegri, riesce a condurre in porto il match.
Mandolini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...