Il Posillipo cerca l’impresa a Firenze

Mancano ormai tre turni alla fine della prima fase del campionato ed i risultati di questi incontri saranno determinanti per definire la classifica finale e quindi gli accoppiamenti per i quarti di finale dei play off.

Anche se l’attenzione di tutti è ormai rivolta quasi esclusivamente alla stracittadina che si giocherà sabato contro i “cugini” dell’Acquachiara, come dimostra l’iniziativa che ha avuto vita quest’oggi a Mergellina per promuovere l’evento, non si può e non si deve minimamente trascurare l’incontro di domani mercoledì 10 che vedrà impegnata la formazione rossoverde in Toscana (piscina Nannini di Firenze ore 19,00) contro la Rari Nantes Florentia nel recupero della nona giornata di ritorno del campionato.

Concetto espresso con forza dal coach rossoverde Occhiello:
“Tutti sono in attesa del derby con l’Acquachiara, ma io ed i ragazzi siamo concentrati solo sulla difficile partita che ci attende in Toscana contro i gigliati; poi, dalle 20,30 di domani, incominceremo a pensare all’incontro di sabato. Dopo l’impegnativo match di Firenze contro una delle formazioni più forti del campionato – ha continuato Occhiello – avremo solo due giorni per recuperare la condizione sia sul piano fisico che mentale, mentre l’Acquachiara, avrà avuto un’intera settimana a disposizione per preparare la partita. Ciononostante, la cosa non mi preoccupa particolarmente anzi, questo sovrapporsi di incontri, può risultare un valido test in vista dei play off dove si giocherà due volte a settimana. Adesso però, affrontiamo un problema alla volta e proviamo a far risultato a Firenze”.

Certo che una vittoria a Firenze sarebbe un buon viatico e darebbe nuove energie in vista del derby, ma bisognerà fare molta attenzione alla rabbia dei biancorossi toscani che, reduci dalla sconfitta subita nella finale di ritorno di Euro Cup ad opera della formazione serba del Radnicki Kragujevac, avranno certamente una gran voglia di recuperare serenità con una vittoria davanti al proprio pubblico.
Infine, anche se oggi il Posillipo non è più quello “in allestimento” visto nella prima parte del campionato, non si deve dimenticare che all’andata i toscani si imposero nel finale alla Scandone, con tre gol di scarto.

Domattina la squadra rossoverde partirà per Firenze in formazione rimaneggiata con Andrea Scalzone in sostituzione dell’infortunato Paride Saccoia che comunque sarà aggregato alla squadra.

L’incontro sarà arbitrato da Massimo Monnis di Cagliari e Stefano Riccitelli di Roma – delegato FIN Carannante.

547047_113733162116279_1132065422_n

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...