Italia fuori,perde con l’Ungheria

ITALIA-UNGHERIA 7-8 (1-1, 2-3, 2-1, 2-3)

Italia: Tempesti, Valentino 1, N. Gitto 1, Figlioli 1 (rig.), Giorgetti 1, Felugo 1, Figari 1, Gallo 1, C. Presciutti, D. Fiorentini, Sadovyy, Baraldi, N. Presciutti. All. Campagna.

Ungheria: Attila Decker, Torok 1, Madaras 1, Bedo, Vamos, Hosnyanszky, Adam Decker 1, Szivos 1, Daniel Varga 1, Denes Varga 1, Kis 2, Gor-Nagy, Levai. All. Benedek.

Arbitri: Abramovic (Mne) e Moiralis (Gre).

Delegato Fina: Lonzi (Ita).

Superiorità numeriche: Italia 6/10 + un rigore, Ungheria 6/10.

Note: nessuno uscito per limite di falli. Felugo alla 350esima presenza con la Nazionale assoluta. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Pietro Mennea, leggenda dello sport internazionale. Spettatori 1500 circa.

IL COMUNICATO DELLA F.I.N.

L’Italia è stata sconfitta dall’Ungheria 8-7 allo Stadio del Nuoto di Bari nella quinta giornata del girone Europa C della World League di pallanuoto maschile. Con questo successo i magiari colgono artimeticamente la qualificazione alla super finale in programma a Chelyabinsk, in Russia dall’11 al 16 giugno. Eliminati gli Azzurri.

CRONACA. Come avevano previsto entrambi i coach, le difese prendono immediatamente il sopravvento. Tanto giro palla, pochi spazi. Passa l’Ungheria con un’entrata di Denes Varga da sinistra a 4’39; poi il pari su rigore di Figlioli, determinato da un inserimento centrale di Deni Fiorentini servito proprio dal bomber azzurro. Nel contempo due errori per l’Italia in superiorità numerica ed uno per i magiari.

Nel secondo parziale Daniel Varga sfrutta la seconda superiorità numerica per portare sul 2-1 l’Ungheria, che allunga con Szivos dal perimetro a 3’58. Gli azzurri producono tanto, ma non concretizzano tre buone palle gol con Felugo, Presciutti e Fiorentini. La difesa regge e tra il 5’29 e il 7’04 si sblocca pure la percentuale con l’uomo in più per il 3-3 firmato da Felugo e Giorgetti. In chiusura di tempo i magiari tornano avanti con il 2/4 in superiorità numerica di Madaras.

Nel terzo tempo l’Italia raggiunge per la prima volta il vantaggio piazzando due gol consecutivi con l’uomo in più: prima con un tap-in di Gitto, poi con un’entrata di Valentino servito al bacio da Felugo. Gli azzurri difendono bene e neutralizzano anche una doppia inferiorità. A 5’32 però Kis firma il 5-5 per il 4/7 con l’uomo in più; poi è Tempesti a salvare uno contro uno su Madaras.

Nell’ultimo tempo emerge il cinismo dell’Ungheria. Si porta in vantaggio dopo 37″ con Adam Decker per il 5/9 con l’uomo in più. L’Italia fallisce la prima occasione in superiorità numerica per pareggiare, ma non la seconda e raggiunge il 6-6 a 2’52 con una combinazione Felugo-Presciutti-Figari. Poi Tempesti – tra i migliori come sempre – sbaglia cercando di aprire una controfuga e propizia il contropiede finalizzato da Torok a 5’02 e a – 1’29 dalla fine Kis concretizza il 6/10 per l’8-6 che chiude i giochi. Vano il gol di Gallo per il 7-8 definitivo e il 6/10 in superiorità numerica.

IL COMMENTO DEL CT CAMPAGNA. “Non abbiamo giocato con fluidità ed abbiamo commesso qualche errore di troppo che poi ha determinato il risultato. E’ normale incontrare difficoltà in questa fase. I ragazzi sono impegnati coi club nel peiodo più importante della stagione e stiamo cercando di inserire elementi giovani, come i centroboa che devono crescere sensibilmente”.

IL COMMENTO DI CAPITAN TEMPESTI: “E’ stata una partita dura, difficile, ma per certi momenti bellissima. Sapevamo che al minimo errore loro ci avrebbero punito e così è stato. Non possiamo recriminare nulla. Avevamo la possibilità di vincerla e non ci siamo riusciti anche grazie alle parate di Attila Decker. Un portiere giovane che ha dimostrato di poter sostituire il suo predecessore Zoltán Szécsi tre volte campione olimpico, gli faccio i complimenti”.

Valentino Gallo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...