Nazionale a Civitavecchia!

CIVITAVECCHIA – Stamattina a Civitavecchia, presso lo Stadio del Nuoto Pala Enel Marco Galli, si è svolta la conferenza stampa pre-evento del terzo turno della fase preliminare di World League tra Italia e Romania, in programma martedì 29 gennaio alle ore 20.30 (diretta su Rai Sport 1). Sono intervenuti all’incontro con i giornalisti i due CT Alessandro Campagna e Vlad Hagiu, il Vicepresidente della FIN Lorenzo Ravina, il delegato Fina Gianni Lonzi, il capitano Stefano Tempesti e il vicecapitano Maurizio Felugo. Presente in sala il delegato allo sport del comune di Civitavecchia Ivano Iacomelli.

Prima della conferenza stampa hanno assistito con entusiasmo all’allenamento le scuole elementari e medie presenti in piscina con 65 classi e 1300 alunni. Con loro anche 200 alunni dell’istituto alberghiero. Ha aperto la conferenza il vicepresidente Ravina che ha sottolineato come Civitavecchia risponda positivamente sempre in queste occasioni, ringraziando la Snc partner della Federazione in questo evento e ricordando la funzione sociale che hanno i club attraverso questi grandi incontri per continuare ad alimentare i valori positivi dello sport soprattutto nelle fasce più giovani d’età.

“Sarà una partita difficile – ha poi sottolineato il CT Campagna – loro hanno cambiato il guida tecnica con Hagiu che conosce bene la pallanuoto, hanno undici tredicesimi dei giocatori che hanno disputato le Olimpiadi con buoni risultati e avranno voglia ed entusiasmo. Noi di contro siamo all’inizio di un nuovo ciclo olimpico, stiamo lavorando bene insieme alle società che stanno crescendo tanti giovani talenti, che si devono inserire proprio in queste occasioni. La World League serve per cercare di capire e di sfruttare le opportunità in ottica di un ciclo quadriennale. Acquisire esperienza a questi livelli potrà far crescere i futuri campioni. Domani sarà uno spettacolo in piscina, non solo in acqua ma anche fuori con un prologo nel “Quinto tempo“, per continuare a veicolare il brand 7bello e le emozioni che regala”.

Di contro il neo CT rumeno Hagiu (alla guida già della nazionale dal 2004 al 2008) sottolinea come: “Per noi è un onore giocare qui in questa splendida piscina e si sente l’attesa legata a un match importante. Sto cercando di formare un gruppo unito con molti della vecchia guardia che hanno esperienza per giocare partite come questa. Ce la metteremo tutta per far bene e cercare di dar fastidio agli azzurri”.

Infine hanno preso parola i due totem del gruppo come capitan Stefano Tempesti che afferma “La Romania è una squadra che anche in passato ci ha giocato brutti scherzi come quando ci eliminò ai quarti di finale degli Europei di Belgrado ’06. Conosciamo bene Hagiu e sappiamo che sa tirar fuori tutte le qualità dai suoi giocatori. Stiamo lavorando duro soprattutto nuovi vecchi che devono dare l’esempio e far integrare le nuove leve che nell’ottica del quadriennio olimpico”; il vicecapitano Maurizio Felugo si sofferma sulle difficoltà dell’incontro: “Sono contento che Hagiu sia tornato alla guida della nazionale, ci conosciamo bene e sappiamo che ci creerà difficoltà come fu in occasione dei mondiali di Roma 09. Loro giocano in maniera molto ordinata e la chiave per la vittoria la scopriremo domani. Sarà importante che anche i giovani ci diano una mano perchè il futuro è loro e dovranno già dimostrare in queste occasioni di essersi già inseriti nello spirito del Settebello”. Al termine della conferenza è intervenuto l’assistente tecnico Amedeo Pomilio che ha ricordato l’iniziativa umanitaria “Tene Ti Ala – il valore etico dell’oro” legata alla nazionale under 18 campione del mondo, insieme alla supervisione  di Maurizi Felugo dal 2009 testimonial dell’iniziativa di aiuti umanitari per la Repubblica Centrafricana.

I CONVOCATI: Atleti (19): Olexandr Sadovyy (Carpisa Yamamay Acquachiara), Marco Del Lungo e Christian Presciutti (AN Brescia), Valentino Gallo e Fabio Baraldi (CN Posillipo), Alessandro Velotto (CC Napoli), Matteo Aicardi, Niccolò Figari, Maurizio Felugo, Pietro Figlioli, Deni Fiorentini, Stefano Luongo, Andrea Fondelli, Niccolò Gitto e Stefano Tempesti (Pro Recco), Alex Giorgetti (Debreceni Cívis Póló), Tommaso Vergano (RN Bogliasco), Francesco Di Fulvio (RN Florentia), Nicholas Presciutti (SS Lazio).
Staff: commissario tecnico Alessandro Campagna, assistente tecnico Amedeo Pomilio, team manager Francesco Attolico, preparatore atletico Alessandro Amato (solo Civitavecchia), Luca Mamprin (solo Civitavecchia), medico Gianfranco Colombo, psicologa Bruna Rossi, video analista Francesco Scannicchio.

1042

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...