Presentazione Posillipo-Florentia!

Dopo la sosta per le festività natalizie riprende il campionato di pallanuoto con l’anticipo dell’incontro tra il CN Posillipo e la RN Florentia che si giocherà domani venerdì 4 gennaio alle 19,30 alla piscina “Scandone” di Napoli e valido per la nona giornata del girone di andata (diretta RAI Sport 2 e differita lunedì 07/01 ore 23,00 Teleluna, canale 14 del digitale terrestre).

Per la squadra rossoverde non ancora al top della condizione che pur producendo un buon volume di gioco non sempre riesce a finalizzare quanto costruito, lo “scoglio” gigliato non appare, almeno sulla carta, particolarmente agevole da superare; infatti, nei confronti di un Posillipo fortemente rinnovato che fatica a trovare un proprio equilibrio, la formazione toscana appare più quadrata grazie ad una intelaiatura di squadra che nelle ultime stagioni è stata poco modificata se non con qualche inserimento mirato (vedi l’acquisto di Molina quest’anno).

In questo scorcio di stagione, in particolare, la squadra di Sottani, pur alternando ottime prestazioni ad altre un po’ meno convincenti, ha destato molta impressione quando alla seconda giornata ha violato la piscina dei Campioni d’Italia della Pro Recco che non perdevano in casa da ben trentadue turni.

“Partita non facile quella che ci attende venerdì sera – la prima considerazione del coach rossoverde Occhiello – perché la Florentia è un squadra di buon livello con una buona qualità di gioco e l’innesto di un giocatore universale come Molina ha certamente accresciuto il loro tasso tecnico. Noi comunque scendiamo in acqua con l’obiettivo di conquistare la seconda vittoria casalinga, cercando soprattutto di sfruttare meglio e con minore precipitazione il gran volume di gioco che produciamo in attacco. Nonostante l’anno si sia chiuso con la sconfitta di Siracusa che io considero immeritata, intravedo dei miglioramenti sia dal punto di vista tattico che da quello caratteriale e sono convinto che a poco a poco verrà fuori il vero Posillipo. La mia squadra ha giocatori giovani, ma di grande spessore tecnico che ben presto, sono sicuro, faranno la differenza. Serve un salto di qualità. D’altra parte – ha concluso l’allenatore napoletano – i conti come al solito si fanno alla fine”.

Intanto, buone notizie dall’infermeria rossoverde; finalmente, dopo un lungo periodo di assenze importanti per acciacchi di varia natura, la formazione napoletana si presenta a questo appuntamento al completo, anche se con qualche atleta come Saccoia non ancora recuperato completamente.

L’incontro sarà arbitrato da Luca Bianco di Gavardo (BS) e Raffaele Colombo di Como –  delegato FIN Maggiore.

florentia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...