Roger Federer e i dilemmi del 2013:Miami e Dubai in dubbio.Roma e Madrid? Deciderò presto.

Subito dopo la sconfitta al Master di Londra, Roger Federer aveva ammesso di non essersi allenato abbastanza quest’anno e di aver dato la precedenza ad altri obiettivi. Lo svizzero aveva infatti ammesso: “Ho giocato tanto e a Shanghai e Basilea non ho giocato al meglio anzi  non ho giocato come avrei voluto.”Soltanto pochi giorni fa, Federer ha affermato che il suo 2013 comincerà direttamente dall’Australian Open e non più da Doha. Sembra però esserci dell’altro e Doha potrebbe non essere l’unico torneo a cui l’ex numero 1 al mondo rinuncia: ” Sono sicuro di prendere parte al primo Slam della stagione, Rotterdam e Indian Wells. Devo ancora decidere cosa fare per Dubai. Tutto il resto, compreso il torneo di Miami, è ancora in discussione, non ho preso una decisione. Lo stesso vale per la stagione sulla terra.”

Nulla quindi è stato ancora deciso se non per l’inizio di stagione e per il torneo di Basilea. Federer e Brennwald, organizzatore del torneo, dopo dei contrasti verbali sono arrivati ad un accordo: ” Non ho mai detto e nemmeno pensato di non voler giocare Basilea. Sono state scritte tante cose ed è stato creato un polverone inutile. Voglio dire, non siamo dei ragazzini ed è normale discutere. Abbiamo parlato a Londra e sono felice che la situazione si sia calmata. Non ho mai chiesto dei soldi agli organizzatori del torneo così come è stato detto da alcuni giornalisti.”

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...